Home 1980 Ritorno al Futuro (1985) di Robert Zemeckis

Ritorno al Futuro (1985) di Robert Zemeckis

Ritorno al Futuro (1985) di Robert Zemeckis

Ritorno al Futuro (Back to the Future) è una commedia fantascientifica americana del 1985, diretta da Robert Zemeckis, scritta dallo stesso Zemeckis insieme a Bob Gale. I personaggi principali sono stati interpretati da Michael J. Fox, nel ruolo dell’adolescente Marty McFly; Christopher Lloyd nel ruolo dello scienziato Doc. Brown; Lea Thompson nel ruolo della madre di Marty e Thomas Wilson nel ruolo del nemico di Marty, Biff Tannen. Va ricordato che in origine, per il ruolo del protagonista Marty McFly, era stato scelto l’attore Eric Stoltz, infatti furono girate alcune scene di prova. La produzione però preferì poi sostituire l’attore con Michael J. Fox. La celebre colonna sonora è stata composta da Alan Silvestri. È il primo lungometraggio dell’omonima trilogia, ed è considerato un’icona del cinema degli anni ’80. Il film è stato prodotto dalla Amblin Entertainment di Steven Spielberg e distribuito dalla Universal Pictures, costato 19 milioni di dollari, ne ha incassati ben 389 milioni. Il film ha ricevo varie nomination all’Oscar del 1986 (migliore sceneggiatura, migliore sonoro, migliore canzone), vincendo l’ambita statuetta per il miglior montaggio sonoro (Charles L. Campbell e Robert R. Rutledge).

Trama
Il diciassettenne Mary McFly vive nella tranquilla Hill Valley, in California, sognando di diventare una rockstar. Il suo migliore amico è uno strambo scienziato, Emmett Brown detto Doc. La sera del 23 ottobre 1985, Doc chiede a Marty di raggiungerlo nel parcheggio del centro commerciale di Hill Valley. Il ragazzo scopre che l’amico ha inventato una macchina del tempo, modificando una Delorean, alimentandola con del plutonio sottratto a dei terroristi libici. Purtroppo i malviventi arrivano al luogo dell’appuntamento, sparano a Doc e Marty spaventato aziona accidentalmente la macchina del tempo, ritrovandosi nel passato…

Ritorno al Futuro: lo strano caso di Eric Stoltz

Articolo precedenteStranger Things: la terza stagione e l’iniziativa di Italia 1
Prossimo articoloSpaceCon Two: a Modena il 13-14-15 Settembre