Home 1930 Il figlio di Frankenstein (1939)

Il figlio di Frankenstein (1939)

Il figlio di Frankenstein 1939

Il figlio di Frankenstein (Son of Frankenstein) è un film americano in bianco e nero del 1939, diretto da Rowland V. Lee. La pellicola è la terza della celebre saga dedicata a Frankenstein dalla Universal Pictures, ed è il seguito de La sposa di Frankenstein. La sceneggiatura è stata scritta da Wyllis Cooper. I personaggi principali sono interpretati da Basil Rathbone, Boris Karloff e Bela Lugosi. Anche questa volta l’iconico trucco del mostro, interpretato da Karloff, è stato creato dal pioniere del make-up Jack P. Pierce.

Il figlio di Frankenstein (Son of Frankenstein) 1939 Karloff
Karloff festeggia il suo compleanno sul set assieme agli altri membri del cast.

Il film fu annunciato nell’agosto del 1938, dopo il successo delle rappresentazioni teatrali di Dracula e Frankenstein, con il titolo provvisorio After Frankenstein. Il budget originale era fissato a 250 000 dollari, ma fu aumentato a 300 000, per un programma di riprese di 27 giorni. La produzione si è protratta fino al 9 novembre a causa del tempo inclemente e altri problemi, completando le riprese il 5 gennaio 1939, con un costo finale di 420 000 dollari. Il film uscì il 13 gennaio 1939 e ricevette recensioni positive dalle principali testate come The New York Daily News, The New York Times, Variety e Monthly Film Bulletin. Nel 1942 ne fu realizzato un sequel intitolato Il terrore di Frankenstein (The Ghost of Frankenstein), con Lon Chaney Jr. nella parte del mostro.

Il figlio di Frankenstein (1939)

Trama
Il barone Wolf von Frankenstein (Basil Rathbone), con la moglie Elsa (Josephine Hutchinson) e il figlio Peter (Donnie Dunagan), tornano alla tenuta del defunto padre. Vicino al castello abita Ygor (Bela Lugosi), un pastore pazzo, il cui collo è stato fratturato in un tentativo di impiccagione fallito. Tra i resti del castello, il barone Frankenstein scopre i resti del mostro (Boris Karloff) e decide di cercare di salvare il nome della sua famiglia, resuscitando la creatura per dimostrare che suo padre aveva ragione. Tuttavia il mostro risponde solo ai comandi di Ygor…