Home 1990 Mimic (1997) di Guillermo del Toro

Mimic (1997) di Guillermo del Toro

Mimic (1997) di Guillermo del Toro

Mimic è un film horror fantascientifico americano del 1997, diretto da Guillermo del Toro, che lo ha co-sceneggiato insieme a Matthew Robbins, basandosi sull’omonimo racconto di Donald A. Wollheim. I personaggi principali sono interpretati da Mira Sorvino, Jeremy Northam, Josh Brolin, Giancarlo Giannini, Charles S. Dutton e F. Murray Abraham. La colonna sonora è stata composta da Marco Beltrami. Alla sua uscita il film fu un flop, costato 30 milioni di dollari, ne incassò al botteghino 25,5 milioni; tuttavia ne sono stati realizzati due sequel direct-to-video intitolati Mimic 2 e Mimic 3: Sentinel, in entrambi non è stato coinvolto del Toro.

Il personaggio di Manny è stato originariamente scritto da del Toro per uno dei suoi attori preferiti, l’argentino Federico Luppi, con cui aveva già lavorato, tuttavia del Toro scelse Giancarlo Giannini. Le riprese si sono svolte a Toronto, in Canada, perché somigliante alla città di New York. Dopo che Bob Weinstein, il capo della casa di produzione Miramax, ha visionato i primi minuti girati, vi furono discussioni tra lui e del Toro riguardo al tono del film; Weinstein riteneva che non fosse abbastanza spaventoso. Si racconta che un giorno Weinstein era così infuriato con del Toro che si precipitò sul set di Toronto e tentò di istruire del Toro su “come dirigere un film”. Alla fine Weinstein avrebbe cercato di far licenziare del Toro. A seguito di un intervento dell’attrice protagonista Mira Sorvino, Weinstein lasciò completare le riprese a del Toro. Tuttavia, Weinstein volle avere il controllo sul montaggio finale. del Toro ha dichiarato nel 2018 che dirigere Mimic per la Miramax è stata una delle peggiori esperienze lavorative della sua vita.

Trama
Una nuova malattia virulenta sta uccidendo i bambini di Manhattan e ha raggiunto proporzioni epidemiche. Il dottor Peter Mann, vicedirettore dei centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, disperato, chiede all’entomologa, la dottoressa Susan Tyler, se può aiutarlo sterminando il portatore della malattia, lo scarafaggio comune. Susan progetta geneticamente una nuova specie di insetto predatore per eliminare gli scarafaggi. Questa nuova soluzione funziona e i bambini si riprendono, ma le cose non vanno esattamente secondo i piani. Tre anni dopo le persone iniziano a scomparire…

Articolo precedenteCube – Il cubo (1997)
Prossimo articoloI predatori dell’anno omega (1983)