Home 1920 UNA DONNA NELLA LUNA – 1929 di Fritz Lang

UNA DONNA NELLA LUNA – 1929 di Fritz Lang

Il 15 Ottobre 1929 fu proiettato a Berlino per la prima volta il melodramma fantascientifico diretto da Fritz Lang: “Una Donna nella Luna” (Frau im Mond). È l’ultimo film senza sonoro del grande regista tedesco, basato sull’omonimo romanzo scritto da sua moglie Thea von Harbou.
In questo film furono mostrati per la prima volta al grande pubblico i fondamenti scientifici dei viaggi spaziali a bordo di razzi, infatti il regista si avvalse della consulenza dei pioneri della missilistica, gli ingegneri Hermann Oberth e Willy Ley.Trama

Quattro uomini, una donna e un bambino partono su di una nave spaziale per viaggiare verso la Luna.
Il professor Manfeldt, trent’anni prima, aveva sostenuto che esistessero delle miniere d’oro sul satellite, Wolf Helius fa costruire un veicolo per raggiungere quei tesori. L’ingegnere Hans Windegger e la sua futura sposa Friede Velten appoggiano il progetto, ma una società che controlla il commercio dell’oro si pone a capo della spedizione.

Attento ai dettagli, il regista si fece consigliare da due esperti di missilistica, Hermann Oberth e Willy Ley, che costruirono un modello di razzo e calcolarono in modo accurato le traiettorie di volo.
La direzione della fotografia fu affidata a Günther Rittau, che aveva precedentemente lavorato con Lang in “Metropolis” per gli effetti visivi della scena in cui viene creato “l’Uomo-macchina”.
Le riprese furono girate in studio creando i paesaggi lunari con sabbia decolorata e ammucchiata in montagne sullo sfondo, furono create anche caverne, grotte ed un suolo vulcanico.
Fritz Lang in questo film inventa per ragioni drammatiche e per accrescere la tensione della partenza del razzo il “conto alla rovescia”: lo raccontò lo stesso Willy Ley.

Soggetto: Thea von Harbou (dal romanzo omonimo)
Sceneggiatura: Fritz Lang, Thea von Harbou, Hermann Oberth,     Fritz von Hoppel
Produttore: Fritz Lang
Casa di produzione: Fritz Lang-Film e Universum Film (UFA)

Interpreti e personaggi
Willy Fritsch: Wolf Helius
Gerda Maurus: Friede Velten
Klaus Pohl: Professor Georg Manfeldt
Fritz Rasp: Walt Turner
Gustl Gstettenbaur: Gustav