Home 1970 Un Astronauta alla Tavola Rotonda – 1979

Un Astronauta alla Tavola Rotonda – 1979

Un astronauta alla tavola rotonda (1979)

Lo scrittore Mark Twain, padre della letteratura statunitense, scrive nel 1889 un curioso e divertente romanzo: “Un americano alla corte di re Artù”. La storia racconta le peripezie di Hank Morgan, uomo comune del diciannovesimo secolo che si trova misteriosamente catapultato nel medioevo dei cavalieri della tavola rotonda.
Qui, grazie alle conoscenze scientifiche acquisite nella civiltà moderna, il protagonista viene scambiato per un vero e proprio mago.

 Mark Twain, padre della letteratura statunitense, scrive nel 1889 un curioso e divertente romanzo: “Un americano alla corte di re Artù”Il romanzo godrà di numerosi adattamenti, dai fumetti al cinema, che gli tributerà un primo adattamento nel 1921: “A Connecticut Yankee in King Arthur’s Court” è uno dei primi film che trattano, di fatto, il concetto di viaggio nel tempo. Il soggetto del libro viene ripreso in numerose pellicole.

Un Astronauta alla Tavola Rotonda 1979Nel 1979 la Disney produce un film decisamente sui generis rispetto ai propri standard: “Un astronauta alla tavola rotonda” (“Unidentified Flying Oddball”, “Spaceman and King Arthur”) è un film diretto da Russ Mayberry (conosciuto per numerose serie televisive tra cui “Miami Vice” e “Star Trek: The Next Generation”).

Il film racconta le disavventure dell’astronauta Tom Trimble che, dopo aver viaggiato alla velocità della luce, si ritrova trasportato con il suo androide gemello “Hermes” nell’epoca dei cavalieri: Trimble dovrà, suo malgrado, sventare un complotto di palazzo atto a danneggiare il leggendario Re Artù. Dennis Dugan, che nel film interpreta proprio Trimble, diverrà noto come regista grazie alla proficua collaborazione con l’attore Adam Sandler.
Nel 1995 Disney produce un nuovo adattamento dell’opera di Twain, intitolato “Un ragazzo alla corte di re Artù”.