Home 2000 “SUPERNOVA” – 2000

“SUPERNOVA” – 2000

Il regista Walter Hill, ricordato dai più per aver diretto la pellicola cult “I Guerrieri della Notte”, dirige nel 2000Supernova”. A causa di alcuni dissidi con la produzione, Hill sarà accreditato con lo pseudonimo di Thomas Lee: il soggetto è firmato, tra gli altri, da William Malone.

La nave di soccorso spaziale Nightingale 229 riceve un segnale di S.O.S. da un luogo situato a molti anni luce dal luogo in cui si trova. Compiendo un salto dimensionale (non privo di inconvenienti) l’equipaggio della Nightingale recupera un misterioso superstite: l’uomo porta con sé un enigmatico artefatto di origine aliena, che pare in grado di modificare la struttura genetica di alcuni organismi viventi.

Il film conta su un ottimo cast: se James Spader non è nuovo alla fantascienza, avendo interpretato il dottor Jackson in “Stargate”, Angela Basset è ricordata dagli appassionati di sci-fi per aver preso parte a film come “Strange Days” e “Contact”: da citare anche Robert Forster, il capitano Holland di “The Black Hole”.

Film ad alto budget e progetto ambizioso, “Supernova” ha incontrato numerosi contrattempi in fase di realizzazione che ne hanno causato un montaggio talvolta sconclusionato, oltre a provocarne alcune falle narrative. Il film rimane un buon thriller in salsa spaziale, diretto da un maestro nella fusione di generi.