Home Cinema Stranger Things 4: l’ultima stagione divisa in due parti

Stranger Things 4: l’ultima stagione divisa in due parti

Stranger Things 4

Come riportato da We Got This Covered, Netflix starebbe pensando di suddividere la quarta stagione di Stranger Things in due parti, la trama generale rimarrebbe sostanzialmente la stessa, ma probabilmente più approfondita e ricca di dettagli.

La testata ipotizza due scenari plausibili quando si applicano questo tipo di decisioni:
Gli showrunner o gli sceneggiatori, i fratelli Duffer, si sono effettivamente resi conto di avere bisogno di più tempo per portare lo spettatore dove vogliono. In questo specifico caso a un finale che, sia coinvolgente e soddisfacente.
I produttori vogliono “spremere” al massimo il franchise prima di mandarlo in pensione, e sanno che dividendo in due una stagione si riesce effettivamente a raddoppiare il fatturato. Questa indiscrezione non è stata confermata ufficialmente da nessuno.

Stranger Things 4

Una dichiarazione dell’attore David Harbour, interprete del capo della polizia locale Hopper:

“Non abbiamo un finale aperto come The Walking Dead. C’è un finale per tutti i personaggi. Vogliamo darvi qualcosa di divertente e poi andarcene prima di non essere più graditi. Abbiamo una storia specifica che vogliamo raccontare.”