Home 1970 Settimo potere (1971)

Settimo potere (1971)

The Resurrection of Zachary Wheeler 1971

Settimo potere (The Resurrection of Zachary Wheeler) è un film americano di fantascienza a basso costo del 1971 diretto da Bob Wynn, con la sceneggiatura scritta da Jay Simms e Tom Rolf. I personaggi principali sono stati interpretati da Leslie Nielsen, Bradford Dillman e Angie Dickinson. La colonna sonora è stata composta da Marlin Skiles. È stato girato su nastro magnetico e successivamente trasferito su pellicola per l’uscita nelle sale cinematografiche. Settimo potere è stato uno dei primi film a descrivere lo sfruttamento medico della clonazione, anche se il termine non era ancora in uso.

Trama
Il giornalista Harry Walsh è testimone di un incidente automobilistico in cui perdono la vita due persone. Riconoscendo il sopravvissuto come il senatore Clayton Zachary Wheeler, lo accompagna in ambulanza all’ospedale. Chiedendo informazioni al personale ospedaliero, essi negano il ricovero del senatore. L’editore di Walsh gli ordina di ritrattare la sua storia, cosa che lui si rifiuta di fare, rischiando di perdere il lavoro. Le sue indagini continuano, e  lo portano ad Alamogordo, nel New Mexico .Nel frattempo, Wheeler si sveglia in un ospedale segreto…

Articolo precedenteIl caso Trafford (1971)
Prossimo articoloUn papero da un milione di dollari (1971)