Home Cinema SCI-FI AL FEMMINILE: 5 DONNE SIMBOLO DI FORZA

SCI-FI AL FEMMINILE: 5 DONNE SIMBOLO DI FORZA

Il cinema di fantascienza negli ultimi anni si è arricchito di personaggi femminili in grado di darci un concetto di donna sempre più complesso: guerriere dalle abilita’ poliedriche, scaltre, spesso ciniche e per questo paradossalmente molto attraenti. L’elemento fondamentale che identifica il fascino di queste eroine non è tanto l’avvenenza quanto la capacità di essere ambiziose combattenti, forti nelle avversità, inclini a mettere l’incolumità degli altri di fronte alla propria.
Di seguito citiamo 5 famose icone della fantascienza.

Ellen Ripley (Alien)
L’ufficiale di bordo Ellen Ripley interpretato da Sigourney Weaver è considerata la prima grande eroina nella storia del cinema di fantascienza è protagonista della saga di Alien. Ripley è grintosa e più determinata di chiunque altro nel tentare di sterminare i letali xenomorfi.
Di lei nel 2011 John Scalzi , presidente della Science Fiction and Fantasy Writers of America, scrisse :

“Cocciuta, aggressiva, maleducata, ferita, che soffre del disturbo post-traumatico da stress, struccata, esausta, astuta, materna, arrabbiata, empatica, e determinata a salvare gli altri, anche a costo della sua stessa vita.”

Sarah Connor (Terminator)
Personaggio leggendario interpretato da Linda Hamilton, incarna il ruolo di madre fino all’estremo addestrata a vivere come una guardia del corpo proteggendo suo figlio dai cyborg in una fuga eterna.
James Cameron in una recente intervista ha detto:

“Sarah è stato un personaggio molto forte , che ha avuto un grande significato sia per il genere che per tutte le star action che sono arrivate dopo.”

Trinity (Matrix)
Il personaggio interpretato da Carrie Anne Moss rappresenta la vera donna poliedrica: abile combattente, femminile, sensibile, esperta hacker, la stessa attrice parlando del suo ruolo ha detto:

“Trinity è una donna forte, impegnata in una causa che è poi divenuta la sua causa di vita. E’ disposta a fare di tutto pur di portare a termine la sua missione. E’ una vera e propria guerriera senza tempo. Al contempo Trinity è sensibile, capace di amare in modo passionale come ne è prova il suo sentimento per Neo”.

Katniss Everdeen (Hunger Games)
Il personaggio interpretato da Jennifer Lawrence è la protagonista della trilogia Hunger Games e dà una sferzata di freschezza al ruolo dell’eroina coraggiosa e indipendente, non particolarmente forte ma che trovandosi suo malgrado a dover difendersi e difendere chi ama diventa leader agguerrita e rivoluzionaria.
Jennifer Lawrence parlando del suo personaggio durante un’intervista ha raccontato:

“Lei è una ragazza che accetterà sofferenze, dolore e rinunce per portare a termine la sua missione e costruire un mondo migliore. Katniss conosce solo questa realtà che non ha scelto né voluto”.

Leia Organa (Star Wars)
Il fascino della principessa Leia divenuta l’anima della Ribellione nella saga di Star Wars rimarrà indimenticabile grazie anche all’interpretazione dell’attrice Carrie Fisher (1956-2016) . Dotata di senso dell’umorismo, spavalda e sempre pronta al combattimento è al contempo fragile e compassionevole, è l’eroina che si piega ma non si spezza. Il regista Rian Johnson, parlando del ruolo di Leia in un’intervista ha detto:

“E’ stata sempre definita dalla perdita di qualcosa, inziando dalla perdita del suo pianeta natale.. Ha sopportato colpo dopo colpo senza mai mollare il suo obiettivo di combattere per la libertà della galassia”.