Home 2000 La leggenda degli uomini straordinari (2003)

La leggenda degli uomini straordinari (2003)

La leggenda degli uomini straordinari (2003)

La leggenda degli uomini straordinari (The League of Extraordinary Gentlemen) è un film americano con elementi dieselpunk del 2003, diretto da Stephen Norrington. È basato sul primo volume dell’omonima serie di fumetti scritto da Alan Moore ed illustrato da Kevin O’Neill, pubblicato dalla Wildstorm/DC Comics nel 1999. I personaggi principali sono stati interpretati da Sean Connery, Naseeruddin Shah, Peta Wilson, Tony Curran, Stuart Townsend, Shane West, Jason Flemyng e Richard Roxburgh. È stato l’ultimo ruolo interpretato da Sean Connery in un film live-action, prima del suo ritiro avvenuto nel 2006.

La leggenda degli uomini straordinari (2003)

La leggenda degli uomini straordinari ha ricevuto recensioni maggiormente sfavorevoli, tuttavia ha avuto un successo finanziario. Costato 78 milioni di dollari, ha incassato al botteghino oltre 179 milioni di dollari in tutto il mondo, ed oltre 80 milioni con l’home video.

La leggenda degli uomini straordinari (2003)

Come nel fumetto originale, il film presenta importanti crossover con personaggi letterari della fine del XIX secolo, che agiscono come supereroi dell’era vittoriana. Si ispira alle opere di Jules Verne, HG Wells, Bram Stoker, Sir Arthur Conan Doyle, H. Rider Haggard, Ian Fleming, Herman Melville, Oscar Wilde, Robert Louis Stevenson, Edgar Allan Poe, Gaston Lerouxe Mark Twain.

La leggenda degli uomini straordinari

Trama
In una Gran Bretagna vittoriana all’alba del ventesimo secolo, il famoso avventuriero Allan Quatermain, guida una squadra di uomini straordinari con poteri, per combattere un pazzo tiranno noto come The Fantom. Questa Lega comprende il capitano Nemo, la vampira Mina Harker, un uomo invisibile di nome Rodney Skinner, l’agente dei servizi segreti americani Tom Sawyer, l’eterno e invincibile Dorian Gray e il pericoloso dottor Jekyll e Mr. Hyde.