Home 1990 Jurassic Park: la saga

Jurassic Park: la saga

Jurassic Park (1993)

«Un’avventura iniziata 65 milioni di anni fa».

La fortunata saga di Jurassic Park parte da un’idea, o meglio, da un romanzo dal titolo omonimo scritto da Michael Crichton. Steven Spielberg acquistò i diritti del romanzo nel 1990, ancor prima che venisse pubblicato il libro, e assunse Crichton per adattare l’opera a una sceneggiatura cinematografica, supportato nella realizzazione della stesura da David Koepp.
E poi? Beh il resto è storia.

Jurassic Park (1993)Spielberg diede, forse inconsapevolmente, inizio ad una saga che si perpetua fino ai giorni nostri. La prima pellicola, uscita nel 1993, fu talmente iconica da diventare un cult intramontabile ed eterno, che continua ad incantare e affascinare l’immaginario di vecchie e nuove generazioni, con ciò che più incuriosisce e attrae sin da piccoli, cioè poter vedere e toccare esseri che un tempo erano considerati la specie dominante sul pianeta Terra, cioè i Dinosauri. Da quel momento in poi seguirono diversi film per continuare la storia. Nonostante sembri una saga ha un corso temporale che si divide in due trilogie così suddivise:

Primo Arco Temporale

Jurassic Park – Steven Spielberg (1993)

Il Mondo Perduto – Steven Spielberg (1997)

Jurassic Park III – Joe Johnston (2001)

Jurassic Park (1993)

Il primo arco temporale è una trilogia che rappresenta un continuo della narrazione che parte dal primo capitolo fino all’ultimo, con la partecipazione del cast principale presente nella pellicola del 1993. Nel secondo e terzo capitolo il cast iniziale viene suddiviso, infatti ne Il Mondo Perduto appare come protagonista Ian Malcolm (interpretato da Jeff Goldblum) con un cameo iniziale John Hammond (interpretato da Richard Attenborough) e i rispettivi nipoti Timothy e Alexis Murphy (interpretati da Joseph Mazzello e Ariana Richards). Nel terzo capitolo invece il protagonista è il Professor Alan Grant (interpretato da Sam Neill), mentre Ellie Sattler (interpretata da Laura Dern) appare in due camei senza avere un vero ruolo principale nella sceneggiatura del film. I primi due capitoli vengono diretti da Steven Spielberg, e la sceneggiatura resta in mano ancora a David Koepp, nel terzo capitolo invece Spielberg si ritaglia un ruolo da produttore esecutivo, mentre la regia viene affidata a Joe Johnston e la sceneggiatura a Peter Buchman, Alexander Payne e Jim Taylor. La colonna sonora invece resterà, in tutta la prima trilogia, nelle mani di John Williams.

Secondo Arco Temporale

Jurassic World – Colin Trevorrow (2015)

Jurassic World – Il regno distrutto – J. A. Bayona (2018)

Jurassic World: Dominion – Colin Trevorrow (2021)

Jurassic World (2015)

A distanza di quattordici anni dall’uscita dell’ultimo capitolo, Jurassic Park III, piomba quasi a ciel sereno la nuova saga. Jurassic World ripercorre in era moderna ciò che era stato lasciato in sospeso con la conclusione del terzo capitolo. Qui abbiamo una narrazione più definita, che ovviamente è ispirata fortemente alla trilogia fatta in precedenza, ma con un cast totalmente diverso, ad eccezione del Dottor Henry Wu (interpretato da BD Wong) che riappare nuovamente in veste di direttore del centro di ingegneria genetica del nuovo parco. I protagonisti indiscussi per il secondo capitolo Jurassic World – Il regno distrutto, sono l’ex-marine e domatore di Velociraptor Owen Grady (interpretato da Chris Pratt) e Claire Dearing (interpretata da Bryce Dallas Howard) genetista e manager delle operazioni del parco. La sceneggiatura, nel primo capitolo, viene affidata a Colin Trevorrow, Derek Connolly, Rick Jaffa e Amanda Silver, mentre nel secondo capitolo si confermeranno solo Trevorrow e Connolly. Le musiche vengono dirette e eseguite da Michael Giacchino. Il terzo capitolo, Dominion, in uscita nel 2021 vedrà non solo tutto il nuovo cast, ma anche il ritorno del vecchio cast del primo arco temporale. Quindi confermata la presenza di Laura Dern, Sam Neill e Jeff Goldblum che interpreteranno i loro vecchi ruoli. La produzione esecutiva della trilogia resta sempre in mano a Steven Spielberg.

Jurassic Park (1993)

Effetti Speciali

Inutile dire che la saga di Jurassic Park vanti effetti speciali di altissimo livello. Il primo capitolo, infatti, vanta un evoluzione fantascientifica stupefacente. Agli inizi degli anni novanta la computer grafica non era particolarmente utilizzata, soprattutto nel settore cinematografico. Inizialmente Spielberg voleva realizzare tutte le scene, dove erano presenti i dinosauri, con la tecnica definita “passo a uno”, ma poi i tecnici e gli ingegneri del Industrial Light & Magic mostrarono al regista i vari robot realizzati per creare i dinosauri e restò sbalordito dal risultato. Il risultato del film è una serie di svariate applicazioni e tecnologici effetti speciali, dal “passo a uno” utilizzato in due scene ben precise, quando il tirannosauro distrugge l’automobile e quando i raptor varcano la porta della cucina, all’utilizzo della computer grafica per tutti i restanti dinosauri e infine agli animatronic utilizzati per alcuni dinosauri, tra cui il famosissimo e maestoso T-Rex.

Jurassic Park (1993)

Il lavoro iniziale del primo capitolo consiste in un mix di nozioni scientifiche e supporto conoscitivo del paleontologo Jack Horner, al reclutamento degli studios di Stan Winston per rivestire i dinosauri creati in animatronic e infine, come abbiamo citato prima, la Industrial Light & Magic. Ovviamente nel corso del tempo la tecnologia che riguarda gli effetti speciali applicati nel mondo della cinematografia hanno fatto passi da gigante affinando maggiormente la verosimilità di queste antichissime creature, permettendo così la nascita di eventuali ibridi che non sono presenti nei libri di paleontologia, ma che sono frutto dell’uomo.

Jurassic Park (1993)

Le Trame

Jurassic Park: John Hammond, imprenditore, recluta un paio di esperti tra cui un paleontologo Alan Gran, la paleobotanica Ellie Sattler, un avvocato Donald Gennaro e l’eccentrico Ian Malcolm, matematico texano specializzato nella teoria del caos. Questi esperti serviranno a Hammond per valutare il suo parco zoologico che si trova a Isla Nublar, una piccola isola di proprietà della InGen, situata a diverse miglia dal Costa Rica. Tuttavia gli esperti si troveranno davanti a un parco che non ha animali comuni, ma bensì dinosauri, creature estinte milioni di anni fa, riportati in vita grazie all’ingegneria genetica. A unirsi alla visita del parco ci sono anche i nipoti di Hammond, Timothy e Alexis, considerati i visitatori tipo di questa nuova attrazione. Ben presto la visita si trasformerà in un incubo per tutti i partecipanti che si ritroveranno davanti a esseri che non possono essere dominati.

Il Mondo Perduto

Il Mondo Perduto: Sono passati quattro anni dal disastro e la tragedia di Jurassic Park, e Ian Malcolm viene contattato da Hammond, ormai in fin di vita. Isla Nublar era destinata ai turisti, ed era il vero e proprio parco zoologico. Tuttavia esisteva un sito B dove i dinosauri venivano creati e che dopo la distruzione del parco si sono adattati all’ambiente e hanno proliferato. Questi dinosauri si trovano a Isla Sorna, denominato anche sito B. Hammond teme che l’avido e corrotto nipote, Peter Ludlow, possa mettere mano sulle creature al fine di poter realizzare un nuovo Jurassic Park a San Diego. Hammond dunque chiede a Malcolm di realizzare un documentario per mostrare ai media di preservare i dinosauri e l’ambiente dove essi si trovano. Malcom si trova costretto ad accettare dopo che gli viene riferito che l’attuale fidanzata Sarah Harding (interpretata da Julianne Moore) si trova già sull’isola per studiare i dinosauri da vicino.

Jurassic Park III

Jurassic Park III: Anche in questo film l’arco temporale si svolge quattro anni dopo le vicende di San Diego. Ormai le persone sono a conoscenza dell’esistenza dei dinosauri e per questo molti avventurieri cercano di avvicinarsi il più possibile a Isla Sorna per poter vedere le creature. Proprio per questo motivo il giovane Eric Kirby (interpretato da Trevor Morgan) si perde nell’isola, i genitori, Paul e Amanda Kirby (interpretati da William H. Macy e Téa Leoni), ingaggiano il Professor Grant con l’inganno, spacciandosi per una coppia di turisti che vorrebbe avere una guida per poter sorvolare l’isola e guardare da vicino i dinosauri. Grant viene stordito durante il viaggio quando si accorge che la coppia vuole atterrare sul suolo di Sorna. Da lì a poco gli ex coniugi rivelano al professore che questa è una missione di salvataggio del figlio Eric scomparso tempo fa proprio sull’isola. A questo punto comincia l’avventura che più di ricerca è di vera e propria sopravvivenza.

Jurassic World: Dopo ventidue anni dal drammatico incidente di Jurassic Park, il magnate Simon Masrani (interpretato da Irrfan Khan), proprietario della Masrani Global, da finalmente vita al parco di Hammond a Isla Nublar. Il parco è funzionante e la Ingen ancora operante e ristrutturato a nuovo con migliaia di turisti che approdano sull’isola ogni giorno per visitare i dinosauri. Claire Dearing ha il compito di dirigere il parco e essendo anche manager, ha il compito di mantenere gli incassi a un livello elevato.
Claire nota un calo di vendite, quindi in accordo con il Dottor Henry Wu, a capo dei genetisti, decide di creare un nuovo dinosauro ibrido mai esistito. Questo Ibrido viene chiamato Indominus rex, che mostra sin da subito capacità straordinari nel mimetizzarsi, ma anche un’estrema intelligenza e aggressività incontrollata.
Per questi motivo Masrani decide di avvalersi delle capacità di Owen Grady, che nel parco ha il ruolo di addestratore dei Velociraptor, per cercare di comprendere questo ibrido e riuscire a dominarlo. Anche in questo caso la natura non si farà sottomettere al controllo dell’uomo.

Jurassic Park III

Il Regno Distrutto: Isla Nublar viene abbandonata al proprio destino dopo i fatti di Jurassic World. Nel mentre il senato statunitense discute sulla possibilità di salvare i dinosauri presenti sull’isola dove è in corso una violenta eruzione vulcanica. Proprio per questo vengono sentiti diversi esperti per esporre un’opinione in merito, tra cui Ian Malcom che si espone a sfavore del salvataggio, al fine che gli animali vengano lasciati al proprio destino. Intanto Claire Dearing, che ha fondato Dinosaur Protection Group, totalmente scioccata dalla decisione del senato di non approvare il salvataggio degli animali, si affida alla proposta del ex socio di Hammond, Benjamin Lockwood (interpretato da James Cromwell), di salvare volontariamente gli animali per poterli condurre in un’altra isola dove potranno vivere liberamente senza interferenze da parte degli esseri umani. Claire così decide di reclutare Owen Grady in questa missione di salvataggio. Da lì a poco si scoprirà che Lockwood ha in realtà progetti ben diversi e più terrificanti.

 

Dominion: *Trama Sconosciuta*

Steven Spielberg, Sam Neill, Ariana Richards, and Joseph Mazzello in Jurassic Park (1993)

La saga di Jurassic Park ha fruttato diversi premi e nomination nelle più svariate cerimonie di premiazione, ed è da sempre fonte di un merchandise proficuo. Tutti i film hanno comunque un messaggio ben profondo e univoco, cioè mostra palesemente la più grande debolezza umana, cioè quello di mettersi al di sopra di madre natura, di avere la presunzione di poter creare e dominare anche l’innominabile. Viene, oltretutto, evidenziato soprattutto nel secondo arco temporale quanto il business sia diventato spietato e incontrollato, tanto da mettere a rischio non solo gli stessi animali creati dallo staff ma anche l’essere umano.
Un concetto basilare tuttavia racchiude questa saga, cioè che l’uomo ha la capacità di distruggersi con le proprie mani.