Home 2000 “INDIANA JONES E IL REGNO DEL TESCHIO DI CRISTALLO” – 2008

“INDIANA JONES E IL REGNO DEL TESCHIO DI CRISTALLO” – 2008

“Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo” (titolo originale “Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull”) usciva nelle sale italiane il 23 maggio 2008. Questo quarto capitolo della saga diretta da Steven Spielberg è arrivato dopo la trilogia uscita negli anni ’80 composta da “I predatori dell’arca perduta” (1981), “Indiana Jones e il tempio maledetto” (1984) e “Indiana Jones e l’ultima crociata”(1989). La pellicola si colloca temporalmente diciannove anni dopo “Indiana Jones e l’ultima crociata” ed è ambientata nel 1957 durante la Guerra Fredda.

Nella pellicola Harrison Ford veste i panni di un ormai anziano Indiana Jones alle prese con gli agenti dell’Unione Sovietica capitanati dalla terribile Irina Spalko (Cate Blanchett) in ricerca del leggendario teschio di cristallo. Harrison Ford per girare il film non volle né ricorrere al trucco di scena per sembrare più giovane né tingersi i capelli, avendo sempre considerato il suo personaggio pieno di fascino a prescindere dall’età. Sean Connery avrebbe dovuto partecipare al film interpretando ancora il ruolo di padre di Indiana Jones, ma l’attore scozzese alla fine diede forfait preferendo restare lontano dai riflettori. Connery è apparso per l’ultima volta sul grande schermo nel 2003 in “La leggenda degli uomini straordinari”.

“Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo”, nonostante i diversi momenti divertenti arricchiti dalla classica autoironia alla “Indy”, sente chiaramente il peso dei vent’anni che lo separano dalla magia e dal fascino del primo “Indiana Jones e i predatori dell’arca perduta” (1981). Il primo capitolo ambientato nel 1936 segue le vicende dell’archeologo ed esploratore Indiana Jones alla ricerca della misteriosa Arca dell’Alleanza, contesa dai Nazisti. Il film ricevette nove nomination all’Oscar, vincendo le categorie di migliore scenografia, miglior montaggio, miglior suono, miglior montaggio del suono e migliori effetti visivi.