Home 1980 Il Replicante – 1986

Il Replicante – 1986

Il replicante (1986)

Il 1986 è un anno importante per Charlie Sheen: l’attore figlio d’arte, che ha debuttato solo due anni prima nel film fantapolitico “Alba Rossa”, è infatti coinvolto in ben tre progetti cinematografici. Se John Hughes, padre del filone adolescenziale anni ’80, lo inserisce nel cast di “Una Pazza Giornata di Vacanza”, il grande Oliver Stone lo sceglie nel ruolo di protagonista nell’indimenticabile “Platoon”: il 1986 è anche l’anno de “Il Replicante”, pellicola diretta da Mike Marvin.

Il replicante (1986)

Packard Walsh (Nick Cassavetes) è il capo di una banda di giovani e spericolati delinquenti, che ingaggiano pericolose gare automobilistiche con inconsapevoli innocenti, al fine di estorcere le loro auto. La gang spadroneggia indisturbata, prevaricando e osteggiando addirittura lo sceriffo Loomis (Randy Quaid). Nella notte desertica compare dal nulla un misterioso individuo: tuta, casco e look total black, l’impenetrabile sconosciuto pilota una prodigiosa auto sportiva. L’oscuro replicante sfida i bulli gregari di Walsh in frenetiche gare, sgominando la banda e rivelando finalmente la sua vera identità.

Il replicante (1986)Film antesignano, “Il Replicante” precorre per molti versi pellicole più recenti grazie al sapiente uso di spettacolari scene di corsa: a contorno, la storia di amore e vendetta del protagonista richiama tutti gli stilemi anni ’80, oggi tanto cari ad un certo filone nostalgico. Un film indubbiamente non impeccabile, forte però di una inconscia originalità e spensieratezza narrativa, doti ormai sconosciute alle produzioni contemporanee.