Home 1980 Fuga dal futuro – Danger Zone (1987)

Fuga dal futuro – Danger Zone (1987)

Fuga dal futuro - Danger Zone (1987)

Il volto di Matthew Broderick è caro ai nostalgici del cinema anni ’80: gli appassionati di un certo tipo di fantascienza lo ricordano principalmente nel ruolo di David, nerd ante litteram nel film “WarGames” (1983).

Nel 1987 l’attore torna a recitare in Fuga dal futuro – Danger Zone” (titolo originale “Project X”), film diretto da Jonathan Kaplan.
Jimmy è un giovane pilota indisciplinato che viene trasferito in un laboratorio segreto: il suo compito è quello di accudire un gruppo di speciali scimmie; gli animali sono sottoposti a sessioni che prevedono sofisticate simulazioni di volo. Ben presto Jimmy si accorge che i primati scompaiono alla spicciolata: viene così a scoprire che i poveri animali vengono esposti a massicce dosi di radiazioni, con lo scopo di testare la durata in vita di eventuali piloti che venissero investiti da bombardamenti in caso di guerra nucleare.

I veri protagonisti di questo film sono loro, gli scimpanzè, lasciando ai protagonisti umani (Broderick ed una giovane Helen Hunt) una funzione piuttosto gregaria. Ne esce un film lineare, timidamente antimilitarista e antivivisezionista: impossibile non simpatizzare per i pelosi protagonisti e soffrire insieme a loro.

La colonna sonora è affidata al compianto James Horner, anche se il film è tuttavia famoso per l’inserimento del brano “Shock the monkey” (1982) cantato da Peter Gabriel: spesso considerato un manifesto animalista, Gabriel smentirà più volte questa lettura dell’opera, dichiarando che si tratta in verità di una canzone d’amore.

Il trailer di “Fuga dal futuro – Danger Zone” (titolo originale “Project X”):