Home Cinema ERNEST BORGNINE – 24 Gennaio 1917

ERNEST BORGNINE – 24 Gennaio 1917

Ernest Borgnine (Ermes Effron Borgnino), attore americano di origine italiana nasce ad Hamden in Connecticut il 24 Gennaio 1917. I suoi genitori emigrarono negli Stati Uniti da Carpi (MO) e da Ottaglio (AL) e si chiamavano Anna Boselli e Camillo Borgnino.

Fin da giovane Borgnine è stato sportivo, praticava specialmente la boxe; servì l’esercito degli Stati Uniti in Marina per 10 anni, fino al 1945. Negli anni ’40 frequentò la Randall School of drama, appena finiti i corsi iniziò a recitare in teatro. Nel 1951 trasferitosi a Los Angeles intraprese la carriera cinematografica recitando nel suo film di debutto “The Whistle at Eaton Falls”. Nel 1955 recitò nel film “Marty – Vita di un Timido” (Marty) che gli valse l’Oscar nel 1956 come miglior attore protagonista.Borgnine ha recitato in oltre cento film, gli appassionati di fantascienza lo ricordano principalmente per aver recitato in “The Black Hole” (1979) nella parte di Henry Booth, in “1997: Fuga da New York” (Escape from New York) del 1981 nella parte del tassista Cabbie, nella serie televisiva “Airwolf – Tuono d’Acciaio” (Supercopter) serie TV prodotta dal 1984 al 1986 nella parte dell’esperto pilota Dominique Santini e in “Gattaca – La Porta dell’Universo” (Gattaca) del 1997.

E’ scomparso l’8 Luglio 2012 a 95 anni.

Filmografia 

Cinema

Il fischio a Eaton Falls (The Whistle at Eaton Falls), regia di Robert Siodmak (1951)
China Corsair, regia di Ray Nazarro (1951)
Luci sull’asfalto (The Mob), regia di Robert Parrish (1951)
Il tesoro dei condor (Treasure of the Golden Condor), regia di Delmer Daves (1953)
Lo straniero ha sempre una pistola (The Stranger Wore a Gun), regia di André De Toth (1953)
Da qui all’eternità (From Here to Eternity), regia di Fred Zinnemann (1953)
Johnny Guitar, regia di Nicholas Ray (1954)
Demetrio e i gladiatori (Demetrius and the Gladiators), regia di Delmer Daves (1954)
Cacciatori di frontiera (The Bounty Hunter), regia di André De Toth (1954)
Vera Cruz, regia di Robert Aldrich (1954)
Giorno maledetto (Bad Day at Black Rock), regia di John Sturges (1955)
Sabato tragico (Violent Saturday), regia di Richard Fleischer (1955)
Marty, vita di un timido (Marty), regia di Delbert Mann (1955)
All’ombra del patibolo (Run for Cover), regia di Nicholas Ray (1955)
Alamo (The Last Command), regia di Frank Lloyd (1955)
La giungla del quadrato (The Square Jungle), regia di Jerry Hopper (1955)
Vento di terre lontane (Jubal), regia di Delmer Daves (1956)
Pranzo di nozze (The Catered Affair), regia di Richard Brooks (1956)
La felicità non si compra (The Best Things in Life Are Free), regia di Michael Curtiz (1956)
Io non sono una spia (Three Brave Men), regia di Philip Dunne (1956)
I vichinghi (The Vikings), regia di Richard Fleischer (1958)
Gli uomini della terra selvaggia (The Badlanders), regia di Delmer Daves (1958)
Inferno sul fondo (Torpedo Run), regia di Joseph Pevney (1958)
La trappola del coniglio (The Rabbit Trap), regia di Philip Leacock (1959)
L’estate della diciassettesima bambola (Summer of the Seventeenth Doll), regia di Leslie Norman (1960)
Spionaggio al vertice (Man on a String), regia di André De Toth (1960)
Pagare o morire (Pay or Die), regia di Richard Wilson (1960)
Va nuda per il mondo (Go Naked in the World), regia di Ranald MacDougall (1961)
Il re di Poggioreale (The King of Poggioreale), regia di Duilio Coletti (1961)
Il giudizio universale, regia di Vittorio De Sica (1961)
I briganti italiani, regia di Mario Camerini (1961)
Barabba (Barabbas), regia di Richard Fleischer (1961)
Marinai, topless e guai (McHale’s Navy), regia di Edward Montagne (1964)
Il volo della fenice (The Flight of the Phoenix), regia di Robert Aldrich (1965)
Il tramonto di un idolo (The Oscar), regia di Russell Rouse (1966)
Vivere da vigliacchi, morire da eroi (Chuka), regia di Gordon Douglas (1967)
Quella sporca dozzina (The Dirty Dozen), regia di Robert Aldrich (1967)
Quando muore una stella (The Legend of Lylah Clare), regia di Robert Aldrich (1968)
I sei della grande rapina (The Split), regia di Gordon Flemyng (1968)
Base artica Zebra (Ice Station Zebra), regia di John Sturges (1968)
Il mucchio selvaggio (The Wild Bunch), regia di Sam Peckinpah (1969)
Quei disperati che puzzano di sudore e di morte (Los Desesperados), regia di Julio Buchs (1969)
L’ultimo avventuriero (The Adventurers), regia di Lewis Gilbert (1969)
Supponiamo che dichiarino la guerra e nessuno ci vada (Suppose They Gave a War and Nobody Came?), regia di Hy Averback (1970)
Willard e i topi (Willard), regia di Daniel Mann (1971)
Provaci ancora mamma (Bunny O’Hare), regia di Gerd Oswald (1971)
La texana e i fratelli Penitenza (Hannie Caulder), regia di Burt Kennedy (1971)
Pioggia per un’estate arida (Rain for a Dusty Summer), regia di Arthur Lubin (1971)
Un uomo dalla pelle dura, regia di Franco Prosperi (1972)
La feccia (The Revengers), regia di Daniel Mann (1972)
L’avventura del Poseidon (The Poseidon Adventure), regia di Ronald Neame (1972)
L’imperatore del Nord (Emperor of the North Pole), regia di Robert Aldrich (1973)
L’odissea del Neptune nell’impero sommerso (The Neptune Factor), regia di Daniel Petrie (1973)
Legge e disordine (Law and Disorder), regia di Ivan Passer (1974)
La giustizia privata di un cittadino onesto (Sunday in the Country), regia di John Trent (1974)
Il maligno (The Devil’s Rain), regia di Robert Fuest (1975)
Un gioco estremamente pericoloso (Hustle), regia di Robert Aldrich (1975)
Natale in casa d’appuntamento, regia di Armando Nannuzzi (1976)
Shoot – Voglia di uccidere (Shoot), regia di Harvey Hart (1976)
Io sono il più grande (The Greatest), regia di Tom Gries e Monte Hellman (1977)
Il principe e il povero (Crossed Swords), regia di Richard Fleischer (1977)
Convoy – Trincea d’asfalto (Convoy), regia di Sam Peckinpah (1978)
Gli sciacalli dell’anno 2000 (Ravagers), regia di Richard Compton (1979)
Doppio intrigo (The Double McGuffin), regia di Joe Camp (1979)
The Black Hole – Il buco nero (The Black Hole), regia di Gary Nelson (1979)
Ormai non c’è più scampo (When Time Ran Out…), regia di James Goldstone (1980)
Poliziotto superpiù, regia di Sergio Corbucci (1980)
Ad alto rischio (High Risk), regia di Stewart Raffill (1981)
1997: Fuga da New York (Escape from New York), regia di John Carpenter (1981)
Benedizione mortale (Deadly Blessing), regia di Wes Craven (1981)
I vendicatori della notte (Young Warriors), regia di Lawrence David Foldes (1983)
Arcobaleno selvaggio (Geheimcode: Wildgänse), regia di Antonio Margheriti (1984)
Cane arrabbiato, regia di Fabrizio De Angelis (1984)
Skeleton Coast, regia di John Cardos (1988)
Qualcuno pagherà, regia di Sergio Martino (1988)
Mafia kid (Spike of Bensonhurst), regia di Paul Morrissey (1988)
The Big Turnaround, regia di Joe Cranston (1988)
Bersaglio sull’autostrada, regia di Marius Mattei (1988)
Gummibärchen küßt man nicht, regia di Walter Bannert (1989)
Laser Mission, regia di BJ Davis (1989)
Any Man’s Death, regia di Tom Clegg (1990)
Cancellate Washington! (Tides of War), regia di Nello Rossati (1990)
L’ultima partita, regia di Fabrizio De Angelis (1991)
Outlaws: The Legend of O.B. Taggart, regia di Rupert Hitzig (1994)
L’isola di Jeremy (Captiva Island), regia di John Biffar (1995)
La bottega di Mago Merlino (Merlin’s Shop of Mystical Wonders), regia di Kenneth J. Berton (1996)
La mia flotta privata (McHale’s Navy), regia di Bryan Spicer (1997)
Gattaca – La porta dell’universo (Gattaca), regia di Andrew Niccol (1997)
Baseketball, regia di David Zucker (1998)
12 Bucks, regia di Wayne Isham (1998)
Mel – Una tartaruga per amico (Mel), regia di Joey Travolta (1998)
Abilene, regia di Joe Camp III (1999)
Il tesoro delle isole Spaccadenti (The Lost Treasure of Sawtooth Island), regia di Richard Brauer (1999)
L’ultima grande corsa (The Last Great Ride), regia di Ralph E. Portillo (1999)
Castle Rock, regia di Craig Clyde (2000)
Hoover, regia di Rick Pamplin (2000)
The Kiss of Debt, regia di Derek Diorio (2000)
11 settembre 2001 (11’09″01 – September 11) – episodio USA, regia di Sean Penn (2002)
Whiplash, regia di Douglas S. Younglove (2002)
The Long Ride Home, regia di Robert Marcarelli (2003)
Barn Red, regia di Richard Brauer (2004)
Blueberry, regia di Jan Kounen (2004)
La cura del gorilla, regia di Carlo Sigon (2006)
Oliviero Rising, regia di Riki Roseo (2007)
Strange Wilderness, regia di Fred Wolf (2008)
Chinaman’s Chance, regia di Aki Aleong (2008)
Frozen Stupid, regia di Richard Brauer (2008)
The Genesis Code, regia di C. Thomas Howell e Patrick Read Johnson (2010)
Red, regia di Robert Schwentke (2010)
L’alba di un vecchio giorno (Another Harvest Moon), regia di Greg Swartz (2010)
Night Club, regia di Sam Borowski (2011)
Snatched, regia di Joe Cacaci (2011)
The Man Who Shook the Hand of Vicente Fernandez, regia di Elia Petridis (2012)

Televisione

Un equipaggio tutto matto – serie TV (138 episodi, 1962-1966)
La casa nella prateria – serie TV, 2 episodi (1974-1975)
Gesù di Nazareth, regia di Franco Zeffirelli (1977) – Miniserie TV
Niente di nuovo sul fronte occidentale (All Quiet on the Western Front), regia di Delbert Mann – film TV (1979)
Airwolf – serie TV (1984-1986)
La signora in giallo (1 episodio, 1987)
L’isola del tesoro – sceneggiato TV (1987)
JAG – Avvocati in divisa (1 episodio, 1998)
Un nonno per Natale (Grandpa for Christmas), regia di Harvey Frost (2007) – Film TV
Giustizia a Oak Hill (Aces ‘N’ Eights), regia di Craig R. Baxley (2008) – Film TV
E.R. – Medici in prima linea (2 episodi, 2009)