Home 1950 Delitto in 4ª dimensione (1959)

Delitto in 4ª dimensione (1959)

Delitto in 4ª dimensione (1959)

Delitto in 4ª dimensione (4D Man) è un film di fantascienza americano a colori indipendente del 1959, diretto da Irvin S. Yeaworth Jr., scritto e prodotto da Jack H. Harris. I personaggi principali sono stati interpretati da Robert Lansing, Lee Meriwether e James Congdon. Realizzato con 300 000 dollari, il film è stato distribuito dalla Universal-International, ed è anche noto con titoli differenti: The Evil Force nel Regno Unito e successivamente ristampato negli Stati Uniti come Master of Terror. Jack H. Harris è stato in grado di produrre il film con i proventi che guadagnò con Fluido mortale (The Blob, 1958), anch’esso diretto da Yeaworth. È stato il debutto cinematografico di Lee Meriwether, Catwoman nel lungometraggio di Batman (1966) e Robert Lansing, il tenente Jack Curtis in Automan.

Delitto in quarta dimensione (4D Man) 1959

Trama
Due fratelli, gli scienziati Scott e Tony Nelson, sviluppano un dispositivo che consente a una persona di entrare in uno stato quadridimensionale, potendo attraversare qualsiasi oggetto. Scott sperimenta su se stesso il congegno e scopre che ogni volta che attraversa qualcosa invecchia rapidamente. Inizia a uccidere le persone, a succhiare le loro energie vitali e di conseguenza a riguadagnare la sua giovinezza…