Home Cinema BUON COMPLEANNO A SIGOURNEY WEAVER

BUON COMPLEANNO A SIGOURNEY WEAVER

SIGOURNEY-WEAVER_GHOSTBUSTERS

Interprete della mitica Ellen Ripley nella saga di Alien, inoltre nota per il ruolo di Dana Barrett in Ghostbusters e Ghostbusters 2 e della Dr. Grace Augustine in Avatar, film di maggior incasso della storia del cinema.

Buon compleanno a Sigourney Weaver che oggi compie 68 anni.
Classe 1949, Susan Alexandra Waever, figlia dell’ex attrice Elizabeth Inglis e del produttore della NBC Sylvester “Pat” Weaver, cominciò ad usare lo pseudonimo di Sigourney nel 1963 in onore di Mrs. Sigourney Howard, personaggio letterario del Grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald.Da ragazza era molto insicura di sé a causa della sua altezza; all’età di 13 anni era già alta 1.77 centimetri e a 16 anni era arrivata a 1.80 centimetri e per questo veniva chiamata da tutti “spilungona”.
I genitori di Sigourney non erano felici della suo interesse per la recitazione, ritenevano che avrebbe dovuto seguire una carriera diversa, con un atteggiamento più razionale e pragmatico.
Diplomata alla Stanford University con laurea in letteratura nel 1972, conseguì poi un master alla Scuola d’Arte Drammatica di Yale frequentata nello stesso periodo anche dall’attrice Meryl Streep.La sua prima apparizione sul grande schermo fu per pochi secondi nel film di Woodie Allen “Io e Annie”. Il film che le fece da trampolino di lancio verso il successo fu “Alien” di Ridley Scott, in cui interpretò in modo magistrale il tenente Ellen Ripley, regalando la prima iconica e potente figura femminile nella storia del cinema. Il ruolo di Ripley le apparterrà anche per i sequel “Aliens – scontro finale” (per il quale ricevette la nomination all’oscar come migliore attrice protagonista), “Alien 3” ed “Alien – La clonazione”.Sigourney Weaver, grazie al suo talento e alla sua poliedricità, non è rimasta intrappolata nella parte del tenente Ripley, ma nel corso degli anni ha alternato una vastissima quantità di ruoli diversi e tutti di grande successo. Citiamo alcune famose parti: affascinante e posseduta dal soprannaturale in “Ghostbusters – Acchiappafantasmi” e “Ghostbusters 2”; arrivista e senza scrupoli in “Una donna in carriera” (che le frutta la nomination dell’Academy Awards); drammatica in “Gorilla nella nebbia” (un’altra candidatura all’Oscar e vincitrice del Golden Globe); giovane donna torturata dalla dittatura in “La morte e la fanciulla” di Polanski, psichiatra in “Copy-cat”; autoironica nella commedia fantascientifica “Galaxy Quest”; affascinante mangia uomini in “Heartbreakers”, ricercatrice esperta in “Red Light”; doppiatrice in “Cenerentola”, “007 nani”, “Futurama”, “WALL-E”, “Alla ricerca di Dory”.Sigourney Weaver viene definita “la donna dei record”. E’ stata infatti la prima donna ad aggiudicarsi una nomination all’Oscar come migliore attrice protagonista per un ruolo di un film di fantascienza, ha ricevuto 7 nomination al Golden Globe ed è stata l’unica attrice ad aggiudicarsi due Golden Globe nel medesimo anno.
A riportarla recentemente al successo è stato il film “Avatar” dove in collaborazione con James Cameron interpreta il ruolo della dottoressa Grace Augustine.Sta lavorando, assieme al regista Neill Blomkamp, al suo progetto chiamato “Oates Studios volume 1”, una serie di cortometraggi sperimentali diffusi su YouTube.
Il 19 Ottobre prossimo uscirà nelle sale italiane il thriller “Nenesi” (“The Assignment”) che la vede protagonista assieme a Michelle Rodriguez con cui ha già lavorato nel film “Avatar”.