Home News “BLADE RUNNER 2049”: INCASSO SOTTO LE PREVISIONI

“BLADE RUNNER 2049”: INCASSO SOTTO LE PREVISIONI

A darne la notizia è stato l’Hollywood Reporter che ha riportato i dati di incasso del film, la Alcon Entertainment avrebbe registrato una mancato profitto di circa 80 milioni di dollari rispetto le previsioni.
La regola vorrebbe che un film per considerarsi in bilancio positivo dovrebbe guadagnare circa il doppio di quello che è costato. Nel caso di “Blade Runner 2049” il costo è stato di 150 milioni di dollari, con un incasso di circa 240 milioni sul mercato globale. Un miraggio raggiungere l’obiettivo dei 400 milioni di dollari, e’ una certezza quindi che “Blade Runner 2049” abbia fatto flop.
I motivi principali che hanno deluso le aspettative del pubblico sembrano riguardare la durata del film, le 2 ore e 40 minuti totali pare abbiano appesantito la pellicola di Denis Villeneuve a tal punto da abbassarne la qualità; “Blade Runner 2049” infatti è risultato troppo dilatato in dialoghi eccessivi rispetto all’andamento generale dell’azione.C’è un paradosso fondamentale però che a conti fatti fa riflettere, ovvero il perché la critica mondiale abbia descritto “Blade Runner 2049” in termini di capolavoro mentre in sala la percezione della pellicola non è stata decisamente la stessa.
Potrebbe trattarsi dell’ennesima riprova che il pubblico pagante non apprezza poi così tanto il trend cinematografico del momento che tende a riportare in vita cult movies già perfetti.
C’è forse da tirare un sospiro di sollievo allora all’idea che l’universo di Blade Runner, visti gli scarsi risultati di “Blade Runner 2049”, possa non correre più il rischio di diventare un franchise fatto di prequel e sequel tutto sommato superflui.