Home 1980 ALIENS 1986: USS SULACO – storia della miniatura – 20 immagini

ALIENS 1986: USS SULACO – storia della miniatura – 20 immagini

La USS Sulaco è una astronave di classe Conestoga, adibita al trasporto truppe in servizio presso gli United States Colonial Marine Corps. Fin dal suo varo è considerata una nave sfortunata perchè è stata la tredicesima nave costruita appartenente alla classe Conestoga.

E’ stata assegnata alla Weinland-Yutani Corporation per il trasporto delle truppe del secondo battaglione Bravo Team, designato alle indagini presso la colonia Adley’s Hope sul pianeta Acheron (LV-426).

La Sulaco può trasportare 2000 tonnellate di carico, fino ad otto dropships UD4L Cheyenne e fino ad un massimo di 90 passeggeri operativi o 2000 in stato di ibernazione.

Misura circa 385 metri di lunghezza, 50 di larghezza e 85 di altezza. Dispone inoltre di vari armamenti sia per la difesa che per l’attacco.

Il design della Sulaco è stato realizzato dall’artista visionario Syd Mead, originariamente aveva una forma sferica che dava problemi di messa a fuoco alla cinepresa; quindi Mead con il suggerimento di Cameron ne realizzò una seconda versione, che è quella che vediamo nel film.

Le prime 3 varianti della USS Sulaco disegnati da Syd Mead
Le prime 3 varianti della USS Sulaco disegnate da Syd Mead
La versione allungata disegnata da James Cameron
La versione definitiva della USS Sulaco disegnata da Syd Mead
Il profilo della versione definitiva disegnata da Syd Mead
La versione definitiva della USS Sulaco dipinta da Syd Mead

Il modellino in miniatura utilizzato nel film è stato realizzato da Robert Skotak, dal fratello Dennis Skotak, insieme a Peter Astin, Pat McClung e John Lee. Per questo lavoro Skotak è stato premiato con l’Oscar per gli Effetti Visivi nel 1987, condiviso assieme a Stan Winston, John Richardson and Suzanne Benson.

Il modellino originale della Sulaco è stato riutilizzato nella sequenza iniziale di “Alien³” nel 1992.