Home Cinema Alien: i design della testa nei primi due film

Alien: i design della testa nei primi due film

Nel corso della saga di Alien si sono susseguiti una serie di variazioni della testa dell’Alien warrior, tutti basati sul design originale dell’artista svizzero H.R. Giger.

Alien ed Aliens, i design della testa alien 1979 giger cocept

giger alien head

Nel primo film, Alien del 1979, fu utilizzato un solo tipo di testa realizzato da Giger. In un primo tempo vi fu il tentativo di realizzare un costume traslucido che però non fu utilizzato nelle riprese finali. Con il medesimo stampo è stata realizzata la testa definitiva che possiamo vedere nel film. Come potete vedere nelle foto ha una copertura trasparente al di sopra del cranio.

alien 1979
La testa di Alien (1979), con e senza copertura trasparente

Il design estetico è totalmente frutto dell’inventiva di Giger, Carlo Rambaldi ha solamente costruito il meccanismo interno della bocca.

Gli alieni nascono con la testa liscia e questa copertura trasparente cade col tempo esponendo le creste, lo si può capire vedendo il chestburster. Lo xenomorfo del primo film non era ancora completamente adulto, col tempo la sua testa avrebbe avuto le creste visibili.

Nel sequel Aliens del 1986, gli xenomorfi sono adulti, quindi si è scelto di non utilizzare più la copertura trasparente esponendo le creste, inoltre non sono più visibili i fori delle orbite oculari e del naso nel teschio. Questa volta il lavoro è stato curato dalla Stan Winston Studios basandosi sul design del primo film e non ridisegnandolo, ad eccezione delle mani e altre piccole varianti. Le creste laterali del cranio sono state realizzate in rilievo mentre nel primo erano aerografate.

A sinistra la testa del 1979, a destra la testa del 1986
La testa di Aliens, 1986

“Ci sono una serie di ragioni per cui HR Giger non è tornato. Uno, stava lavorando a Poltergeist II e non sapevamo esattamente quanto tempo richiedesse quell’impegno, ma sapevamo che era occupato. Onestamente penso che se lo avessimo davvero voluto ce l’avrremmo fatta, ma avevamo già coinvolto Syd Mead e Ron Cobb, entrambi designer che lavoravano anche su altri progetti nello stesso tempo, non volevo occuparmi di un altro designer che stava lavorando anche a un altro progetto.

L’altra cosa è che volevo occuparmi personalmente di quell’aspetto del design. Sapevo che Syd avrebbe gestito alcuni design futuristici deil’hardware high-tech; Ron avrebbe avuto a che fare con la Colonia. Volevo solo uno spazio per me”.

James Cameron

“È tutto ben fatto, tutto, i design e il modo in cui sono stati realizzati. Per quanto riguarda i design, non ho critiche”

HR Giger

alien 1979 giger

Altri articoli:

Alien 1979: il costume traslucido mai utilizzato

LE FOTO DELLA PREMIERE DI “ALIEN” – 25 maggio 1979

ALIEN 1979: LA RAFFINERIA – storia della miniatura – 50 foto

ALIENS 1986: IL POWER LOADER – realizzazione del mezzo – 52 foto

ALIENS 1986: USS SULACO – storia della miniatura – 20 immagini