Home 1980 “CAPITAN POWER E I COMBATTENTI DEL FUTURO” – 1987-1988 Serie TV

“CAPITAN POWER E I COMBATTENTI DEL FUTURO” – 1987-1988 Serie TV

CONDIVIDI

Power on!

“Capitan Power e i Combattenti del Futuro”

“Terra 2147, ecco l’eredità della Guerra di Metallo, quando l’uomo lottò contro la macchina e la macchina vinse. 
Bio-Dread, creature mostruose programmate per rintracciare gli uomini sopravvissuti e sottometterli.
Volcania, sede dell’Impero dei Bio-Dread, fortezza inespugnabile e dimora di Lord Dread, il capo temuto di questa nuova stirpe; ma dai fuochi della Guerra di Metallo è sorta una nuova razza di guerrieri: uomini che hanno giurato di abbattere Lord Dread ed il suo Impero di Bio-Dread, sono i Combattenti del Futuro, l’ultima speranza dell’umanità.

Il loro capo è il Capitano Jonathan Power, padrone delle impenetrabili corazze ad energia che trasformano ogni soldato in una fortezza d’attacco:
il Maggiore Masterson, detto “Hawk”, guerriero volante; il tenente Ellis, detto “Tank”, unità terrestre d’attacco; il Sergente Baker, detto “Scout”, spionaggio e comunicazioni e il Caporale Jennifer Chase, detto “Pilota”, sitemi tattici.
Insieme formano la più poderosa forza combattente nella storia dell’umanità.
Il loro credo :”proteggere ogni vita”, la loro promessa: mettere fine al potere di Lord Dread.
“Capitan Power e i Combattenti del Futuro”

(monologo introduttivo della serie)

Lord Dread
“Capitan Power e i Combattenti del Futuro” (Captain Power and the Soldiers of the Future) è una serie televisiva co-prodotta da Stati Uniti e Canada ed andata in onda dal 1987 al 1988, in Italia venne trasmessa dal circuito di canali televisivi Odeon TV.

Questo telefilm è il primo a vantare personaggi totalmente generati al computer (CGI) che interagiscono con personaggi live action, inoltre è stata la prima serie “interattiva” grazie alla linea omonima di giocattoli prodotta dalla Mattel. Infatti era possibile da parte dei bambini colpire i personaggi con il pettorale arancione sullo schermo mediante un’astronave giocattolo munita di un sensore.

 

Un’armatura originale usata durante le riprese della serie (Collezione Paolo Prevosto www.paoloprevosto.com)
La serie è composta da 22 episodi della durata di circa 25 minuti ciascuno, sono stati inoltre realizzati 3 cartoni animati distribuiti in VHS da utilizzare con la gamma di giocattoli interattivi Mattel.
La trama oscura e post apocalittica che mostrava le conseguenze di un conflitto nucleare, fu considerata troppo cupa per i più piccoli, mentre i suoi aspetti meno maturi allontanarono il pubblico adulto. Inoltre il gioco interattivo che consisteva nello sparare al televisore fu considerato troppo violento dai genitori, questo portò alla cancellazione della serie.

Trama
“Capitan Power e I combattenti del Futuro” è ambientato sulla Terra nel XXII secolo dopo la Guerra di Metallo. Una rivolta cibernetica ha portato alla sottomissione della razza umana da parte di macchine intelligenti. Il Capitano Jonathan Power e un piccolo gruppo di soldati, chiamati “i combattenti del futuro”, si oppongono alle macchine comandate dal temibile Dottor Lyman Taggart. Lo scienziato esperto di intelligenza artificiale dopo aver collegato la sua mente al computer Overmind, diventa Lord Dread, un essere metà uomo e metà macchina…

La sigla originale in italiano: